Il portale del Medico del Lavoro Competente

Ricerca

Login

Informazioni

Permesso di lettura:
Tutti gli utenti
Permesso di scrittura:
Utenti registrati

Network

Standards web

Valid XHTML 1.1! Valid CSS!

INFORTUNI SUL LAVORO HELP!!!

Questo argomento ha avuto 3 risposte ed è stato letto 1613 volte.

Adamo

Nessun avatar per questo utente
Provenienza
Forlì-Cesena
Professione
Medico del Lavoro Competente
Messaggi
1
  • INFORTUNI SUL LAVORO HELP!!!
  • (13/08/2008 18:11)

CIAO,
SONO UN RAGAZZO DI 42 ANNI HO SUBITO UN INFORTUNIO SUL LAVORO, PORTATO AL PRONTO SOCCORSO E APERTO LA PRATICA DELL'INFORTUNIO MI SONO ACCORTO DOPO 20GG CHE NELLA DINAMICA DEL PRONTO SOCCORSO CE SCRITTO SOLO IL PRIMO COLPO SUBITO E NON IL SECONDO, DETTO CIO IL REFERTO DICE:

TRAUMA DISTORSIVO RACHIDE CERVICALE, TRAUMA CONTUSIVO DORSO PEDE SN CON DISTACCO LAMELLARE OSSEO DORSALE ALLA BASE DEL 1° METATARSO.
PORTATO 7+7 COLLARE SCAHNZ , PER 25 GG BENDAGGIO ALLA COLLA DI ZINCO.

POI ALLA VISITA DI CONTROLLO L'ORTOPEDICO PER IL COLLO MI HA CONSIGLITO TERAPIE RIABILITATIVE MA SECONDO L'INAIL SONO A MIO CARICO, NON ME LE PASSANO PERCHE PRENDONO IN COSIDERAZIONE IL DANNO PIU GRAVE,(CHE DEVO STARE COL COLLO SEMPRE BLOCCATO)?.

ORA HO LA VISITA DELL'INAIL COSA MI DEVO SPETTARE?

COSA DEVO DIRE AL MEDICO LEGALE DELL'INAIL PER OTTENERE DANNI BIOLOGIGI, MORALI,ITT,ECC E COME MI DEVO COMPORTARE PER OTTENERLI?

POI NEL FRATTEMPO HO AVUTO LA VISITA DELL'INPS PER LE CURE TERMALI NON PASSATE PER IL FATTO DELL'INFORTUNIO,POSSO CHIEDERE ULTERIORI DANNI, VISTO CHE NE HO BISOGNO PER UN PROBLEMA CRONICO?

GIOVANNI.DIPISA

GIOVANNI.DIPISA
Provenienza
Sondrio
Professione
Medico del Lavoro Competente
Messaggi
36
  • Re: INFORTUNI SUL LAVORO HELP!!!
  • (13/08/2008 19:02)

Se il danno (anche se costituito da lesioni con plurilocalizzazioni di diversa gravità) è stato riconosciuto dall'INAIL come infortunio su lavoro a seguito di regolare denuncia, tutti gl'interventi curativi e riabilitativi prescritti da specialisti sono a totale carico INAIL (non può essere fatto alcun distinguo tra lesioni più gravi e meno gravi)). Infine, a guarigione clinica avvenuta con eventuali postumi permanenti, l'INAIL predisporrà una visita medico-legale per valutare il danno biologico complessivo residuo (il danno morale, esistenziale non è compreso nel danno biologico e come danno differenziale potrà essere richiesto in sede diversa).
Comunque se la valutazione del danno biologico da parte dell'INAIL non sarà soddisfacente, esiste l'istituto del ricorso in collegiale e, successivamente, in sede giudiziaria, anche con il patrocinio di uno dei tanti Patronati presenti nel territorio nazionale.
Infine, per quanto riguarda l'INPS: è ovvio che se la patologia, per la quale sono state richieste cure termali, è di competenza INAIL, la richiesta non poteva essere accolta dall'INPS.

Spero di essere stato in qualche modo utile, anche se, a dire il vero, mi è sfuggito il senso della prima parte del messaggio. " .... mi sono accorto dopo 20 giorni .....c'è scritto solo il primo colpo subito e non il secondo ...."

Il vero somaro non è l'asino che sa di essere tale, ma quello che si crede un cavallo (o tenta di apparire).
(MdP)

GIOVANNI.DIPISA

GIOVANNI.DIPISA
Provenienza
Sondrio
Professione
Medico del Lavoro Competente
Messaggi
36
  • Re: INFORTUNI SUL LAVORO HELP!!!
  • (13/08/2008 19:04)

GIOVANNI.DIPISA il 13/08/2008 07:02 ha scritto:
Se il danno (anche se costituito da lesioni con plurilocalizzazioni di diversa gravità) è stato riconosciuto dall'INAIL come infortunio su lavoro a seguito di regolare denuncia, tutti gl'interventi curativi e riabilitativi prescritti da specialisti sono a totale carico INAIL (non può essere fatto alcun distinguo tra lesioni più gravi e meno gravi)). Infine, a guarigione clinica avvenuta con eventuali postumi permanenti, l'INAIL predisporrà una visita medico-legale per valutare il danno biologico complessivo residuo (il danno morale, esistenziale non è compreso nel danno biologico e come danno differenziale potrà essere richiesto in sede diversa).
Comunque se la valutazione del danno biologico da parte dell'INAIL non sarà soddisfacente, esiste l'istituto del ricorso in collegiale e, successivamente, in sede giudiziaria, anche con il patrocinio di uno dei tanti Patronati presenti nel territorio nazionale.
Infine, per quanto riguarda l'INPS: è ovvio che se la patologia, per la quale sono state richieste cure termali, è di competenza INAIL, la richiesta non poteva essere accolta dall'INPS.

Spero di essere stato in qualche modo utile, anche se, a dire il vero, mi è sfuggito il senso della prima parte del messaggio. " .... mi sono accorto dopo 20 giorni .....c'è scritto solo il primo colpo subito e non il secondo ...."

Il vero somaro non è l'asino che sa di essere tale, ma quello che si crede un cavallo (o tenta di apparire).
(MdP)

GIOVANNI.DIPISA

GIOVANNI.DIPISA
Provenienza
Sondrio
Professione
Medico del Lavoro Competente
Messaggi
36
  • Re: INFORTUNI SUL LAVORO HELP!!!
  • (13/08/2008 19:19)

Errata corridge

Sono costretto a corregere me stesso nell'ultima parte della mia risposta: "Infine, per quanto rigurarda lINPS: è ovvio che se la patologia ......."
non avevo notato che la richiesta di cure termali era stata per una patologia cronica ...... non di competenza INAIL: in questo caso probabilmente si sarà trattato di una respinta temporanea in attesa della definizione clinica della patologia traumatica, comunque in ogni caso potrà essere utile ricorrere possibilmente rivolgendosi ad un Patonato, anche per conoscere meglio le motivazioni del non acccoglimento della domanda.

Mi scusi per la disattenzione.

Il vero somaro non è l'asino che sa di essere tale, ma quello che si crede un cavallo (o tenta di apparire).
(MdP)

Tutti i diritti riservati - Copyright 2001-2014 MedicoCompetente.it